Fornire agli operatori gli elementi di conoscenza utili per la messa a punto di strategie commerciali sui mercati nazionali ed esteri.
Fornire agli operatori gli elementi di conoscenza utili per la messa a punto di strategie commerciali sui mercati nazionali ed esteri.
Fornire supporto tecnico di conoscenze e relazioni per monitorare l'evoluzione delle problematiche legate ai livelli di residui, alle certificazioni, alle barriere fitosanitarie.
Fornire supporto tecnico di conoscenze e relazioni per monitorare l'evoluzione delle problematiche legate ai livelli di residui, alle certificazioni, alle barriere fitosanitarie.
Realizzare progetti per valorizzare e promuovere l'ortofrutta in Italia e all'estero.
Realizzare progetti per valorizzare e promuovere l'ortofrutta in Italia e all'estero.
Rafforzare l'immagine del "Sistema Italia" e favorire nuove opportunit&aà di business nei nuovi mercati.
Rafforzare l'immagine del "Sistema Italia" e favorire nuove opportunit&aà di business nei nuovi mercati.
Home > News > CSO italy si confronta con l'ortofrutta del Piemonte
Dettagli news

CSO italy si confronta con l'ortofrutta del Piemonte

È stata l'occasione per CSO Italy per illustrare le proprie attività che da 20 anni sono strumenti a disposizione delle aziende e delle istituzioni
18/05/2018
Immagine della news: CSO italy si confronta con l'ortofrutta del Piemonte

Nella cornice del Castello di Lagnasco, CSO Italy ha incontrato i soci delle AOP e OP del Piemonte, l’Assessore regionale all’Agricoltura e il Servizio Fitosanitario Regionale e la fondazione Agrion per sostenere l’ortofrutta del Piemonte attraverso una condivisione di servizi volti alla valorizzazione del settore.

È stata l’occasione per CSO Italy per illustrare le proprie attività che da 20 anni sono strumenti a disposizione delle aziende e delle istituzioni per avere sempre a portata di mano analisi e progettazione utili per la competitività delle imprese.

“Proprio in questi giorni ricorre il ventennale della fondazione di CSO Italy - dichiara il Presidente Paolo Bruni - la Regione Piemonte e le Organizzazioni Produttori piemontesi sono state assieme ad Emilia-Romagna e Veneto le Costitutrici di CSO Italy. Ci è parso utile oggi a 20 anni di distanza ripartire dal Piemonte per ridefinire le strategie per questo territorio che in ambito ortofrutticolo può dare tanto per lo sviluppo e crescita dell’intero settore”.

Il Piemonte è da sempre una delle Regioni vocate alla produzione di ortofrutta, in particolare per quanto riguarda mele, kiwi, pesche e nettarine che sono anche tra i prodotti su cui CSO Italy ha incentrato maggiormente i propri servizi. Il Piemonte è la seconda regione produttrice di kiwi a livello nazionale, concentrando circa il 20% dell’offerta italiana, con quantitativi potenzialmente in grado di raggiungere le 110.000 tonnellate. Per quanto riguarda le mele, escludendo il Trentino Alto Adige, la produzione piemontese è seconda solo a quella del Veneto, con un potenziale sulle 170.000 tonnellate e leader nella produzione di mele rosse. Importante anche l’offerta di pesche e nettarine proveniente dal Piemonte, con oltre 140.000 tonnellate.

Tra le eccellenze riconosciute simbolo di questa regione: Castagna di Cuneo IGP, Fagiolo di Cuneo IGP, Marrone della Valle di Susa IGP, Mela Rossa di Cuneo IGP, Nocciola del Piemonte IGP.

Giorgio Ferrero, Assessore Agricoltura Regione Piemonte, partecipando ai lavori ha dichiarato la propria disponibilità ad intraprendere il percorso per far aderire la Regione Piemonte a Ente Sostenitore di CSO Italy perché convinto della validità dei servizi offerti.

Simona Rubbi, responsabile Ufficio Progettazione e Legislazione di CSO Italy, ha illustrato le potenzialità dei progetti europei per la valorizzazione e promozione dei prodotti ortofrutticoli come la mela Rossa IGP, l’abbattimento delle barriere fitosanitarie e l’apertura di nuovi mercati: “Le opportunità di affrontare insieme le sfide sui Paesi terzi, grazie anche all’abbattimento delle barriere fitosanitarie, può aumentare la competitività delle produzioni di qualità e delle eccellenze del Piemonte”.

L’incontro si è concluso con l’auspicio di tutti i presenti di guardare sempre più al futuro attraverso servizi realizzati su misura per le aziende, vocate all’internazionalizzazione, all'innovazione e alla ricerca.

Gallery
Immagine della news: CSO italy si confronta con l'ortofrutta del Piemonte
Immagine della news: CSO italy si confronta con l'ortofrutta del Piemonte
Gallery
Video non disponibile